Questo sito utilizza cookie per consentire la corretta navigazione. Per saperne di più o negare il tuo consenso, consulta la cookie policy. Cliccando su "OK" acconsenti all'uso dei cookie.

Ente Parchi Emilia Centrale

  • Borghi d'Autore: Armonia e Suoni al tramonto

    borghi_dautore

    >Una visita guidata straordinaria alla Pieve di Trebbio seguita, al tramonto, dal concerto per arpa celtica e voce di Rossella De Falco e Andrea Tallone nella cornice unica e suggestiva che abbraccia un paesaggio da togliere il fiato: i Sassi di Roccamalatinada un lato e l'austera bellezza della Pieve dall'altro.
    Con il contributo di Ente Parchi Emilia Centrale. La partecipazione è gratuita.

    PROGRAMMA COMPLETO DI GUIGLIA
    Per maggiori info: 328 8458574 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

  • Borghi d'Autore: Passeggiata sulla Via Romea Nonantolana

    borghi_dautore

    Via Romea Nonantolana, lungo le strade di Viandanti e Pellegrini

    Primo appuntamento di Via Romea Nonantolana, lungo le strade di Viandanti e Pellegrini: passeggiata con Morena Orsini E Via Andando Guida Ambientale Escursionistica vi porterà alla scoperta di questi luoghi tra curiosità e domande, storie e leggende, natura e scoperte. Due appuntamenti:

  • Donne pellegrine: sante, regine e meretrici

    conferenza donne pellegrine

    L’Ente Parchi Emilia Centrale, con la collaborazione di Etcetera propone un incontro alla scoperta del mondo del pellegrinaggio femminile.

    Pellegrinavano le donne? Certamente sì. In ogni epoca le donne sono state una componente fondamentale di quel vasto fenomeno di movimento che è il pellegrinaggio. Sante, prostitute, regine, nobildonne e rivoluzionarie, senza dubbio donne di forte personalità che con coraggio andavano incontro ad esistenze avventurose e spesso pericolose. Un viaggio fra queste figure straordinarie che riflettono un mondo estremamente diversificato.

    Ritrovo: ore 20:45 presso Cantina degli Scolopi P.zza Marconi a Fanano

    Info: Ufficio Turistico Fanano 0536 68696

    conferenza donne pellegrine

  • Il Lupo: la storia culturale tra mito, leggenda e favola

    conferenza lupo

    L’Ente Parchi Emilia Centrale, con la collaborazione di Etcetera, propone un incontro alla scoperta del significato culturale della figura del Lupo.

    Belva vorace, sanguinaria e divoratrice di fanciulle oppure belva nutrice, guida e protettrice della città. Il lupo è un animale che esaspera le passioni, spaventa e affascina ma soprattutto ci parla del nostro rapporto con la natura.

    Ritrovo: 8 agosto 2019 ore 21:00 presso il Teatro Comunale di Fiumalbo
    in via Capitano Coppi
    Info: Ufficio Turistico di Fiumalbo 0536 73909

    conferenza Lupo

  • Il Lupo: la storia culturale tra mito, leggenda e favola

    conferenza lupo

    L’Ente Parchi Emilia Centrale, con la collaborazione di Etcetera, propone un incontro alla scoperta del significato culturale della figura del Lupo.

    Belva vorace, sanguinaria e divoratrice di fanciulle oppure belva nutrice, guida e protettrice della città. Il lupo è un animale che esaspera le passioni, spaventa e affascina ma soprattutto ci parla del nostro rapporto con la natura.

    28 luglio 2020 ore 21:00 a Sestola, presso il Cinema Teatro Belvedere in Via Corso Umberto Primo, 54

    Prenotazione obbligatoria - Norma COVID - Info ed iscrizione: Parchi Emilia Centrale 337 1486039

    conferenza Lupo

  • Oratori e meraviglie: visita al borgo di Samone e alla trecentesca Casa Torre affrescata

    borghi_dautore

    Borghi d'autore vi porta a scoprire il Borgo di Samone. Arrivati a Guiglia, la storia di questo piccolo borgo medievale vi affascinerà a tal punto da farvi stuzzicare dall’idea di acquistare una delle rarissime case medievali conservate intatte durante i secoli. Così è stato per famosi artisti internazionali che hanno deciso di trovare il loro piccolo rifugio proprio qui, al riparo dal caos quotidiano.
    Il meraviglioso borgo di Samone è caratterizzato da un percorso che conduce alla sua sommità, dove è conservata la chiesa del paese, attraverso un sottopasso ad arco inserito in una Casa Torre trecentesca.
    Proprio in questa Casa Torre medievale, potrete scoprire la bellezza degli affreschi del suo interno: importante testimonianza storica riguardante la nobile casata dei Pio di Carpi.