Questo sito utilizza cookie per consentire la corretta navigazione. Per saperne di più o negare il tuo consenso, consulta la cookie policy. Cliccando su "OK" acconsenti all'uso dei cookie.

lambrusco

  • domenica 24 luglio degustazione della ciliegia moretta di Vignola

    Teatro del gusto, degustazione sensoriali

    Le degustazioni sensoriali del Teatro del Gusto prevedono che dovrai fermarti davanti a delle postazioni individuali attrezzate e lì, guidato da voci, musiche e paesaggi sonori (che arriveranno alle tue orecchie attraverso delle cuffie wireless), potrai degustare, in un modo emozionale e non didascalico, i prodotti alimentari tipici del territorio della provincia di Modena non solo con la bocca, il naso e gli occhi ma anche con la mente. Ciò che ci interessa raccontarti non sarà il prodotto ma il suo processo, non solo le qualità organolettiche o i nomi dei sapori dell’alimento ma le pregnanze sociali, tecnologiche, simboliche e culturali dell’intera filiera produttiva che, con gli anni, hanno determinato l’unicità inimitabile di quel prodotto. A giorni alterni saranno disponibili le degustazioni di: Prosciutto di Modena, Lambruschi Modenesi, Parmigiano Reggiano, Aceto Balsamico Tradizionale di Modena, Ciliegia Moretta di Vignola e Aceto Balsamico di Modena IGP.

  • In Bottega, Crescentine e Focacce

    In Bottega, una vera e propria “bottega” dove, tra tradizione ed innovazione, si può scoprire ed amare la famosa Crecentina modenese. Un prodotto gustoso e uno degli alimenti più diffusi e famosi della provincia di Modena: la ricetta varia leggermente da comune a comune e anche il nome è fonte di diatribe ed erronee diffusioni. La tigella è infatti la piastra in terracotta rotonda, del diametro variabile fra i 10-13 centimetri e con spessore di circa 1 centimetro che si utilizzava per la cottura delle crescentine. Sappiamo, grazie a ritrovamenti di frammenti di tigelle di epoca medievale, che la Crescentina era già diffusa in quest’epoca.

  • In Bottega, Crescentine e Focacce

    Nel cuore diVignola protetta tra le mura del Castelvecchio, l’Osteria della Luna è un punto di riferimento per i sapori che ci rappresentano. Un angolo intimo e caratteristico dove assaggiare vini del territorio ed eccellenze italiane, piatti tipici ma allo stesso tempo sempre da scoprire con accostamenti insoliti ed equilibrati. Una piccola acetaia dove scoprire una delle tradizioni che più ci rende orgogliosi: la produzione dell’Aceto Baslamico Tradizionale di Modena.
    Poi ancora un’enoteca dove poter acquistare tutti questi prodotto per portare a casa con voi un pezzo del nostro cuore ed avere la scusa per tornare presto.

  • Scrigno-bacche-castelvetro

    Castelvetro, borgo da fiaba e vera e propria terrazza che consente allo sguardo di spaziare sulla pianura. Pochi chilometri più in là, fra colline rigate di vigneti, ti aspetta il castello di Levizzano, la sua ampia corte e la vista su scorci suggestivi, oppure l’incantevole Oratorio di San Michele, pieve romanica che conserva tutto il fascino del luogo di culto popolare. Prima di sciogliere l’incantesimo, c’è tempo ancora per un sorso di lambrusco grasparossa, il dono prelibato dei vitigni che ricoprono i dolci pendii di queste terre.

    Dettagli Visita guidata al Castello di Levizzano Rangone con la possibilità di vedere anche l'Oratorio di San Michele e successivamente visita al borgo di Castelvetro di Modena e aperitivo offerto da Etcetera, con vino e taglieri misti presso un locale convenzionato.

  • Durata: mezza giornata
  • Costo 2 persone: 80 €
  • Costo famiglia (2 adulti + 2 minori di 16 anni): 95 €
  • Costo piccoli gruppi (minimo 4 persone) 25 € a persona